Festa della Transumanza: ecco come si è svolta

L’antico rito della transumanza riprende vita a Tramonti di Sopra.

Il 30 settembre il gregge del Consorzio delle Valli e delle Dolomiti friulane è sceso da Malga Rest, situata nel Comune di Tramonti di Sopra, a valle. Per la prima volta il gregge e i suoi accompagnatori hanno avuto modo di ridare vita all’antico rito della transumanza.

La giornata è iniziata molto presto: alle 6.30 il gregge, composto da 129 pecore e alcuni agnelli, era già pronto per cominciare la discesa. Da Malga Rest sono partiti anche altri consorziati e conoscenti, che hanno accompagnato il gregge lungo il sentiero fino a Tramonti di Sopra.

Gregge scende a valle

Il gruppo è arrivato a valle dopo circa tre ore di cammino. “Siamo scesi dalla Malga lungo il canalone che costeggia la strada e, quando il sentiero cominciava a diventare troppo pendente, siamo entrati nel bosco” racconta uno dei partecipanti. “Abbiamo incrociato la strada asfaltata solamente nel tratto finale. Tutto il percorso si è svolto lungo i sentieri” prosegue il partecipante.

Non appena arrivati a valle, poco prima di Tramonti di Sopra presso la località chiamata Taviela, si è svolta la conta delle pecore. Il gregge al completo ha poi proseguito ed è stato accolto alle porte di Tramonti di Sopra dal Sindaco Giacomo Urban.

Gregge del Consorzio al pascolo

Il gruppo ha infine sfilato lungo le vie del Paese e ha raggiunto il punto d’arrivo ufficiale, accolto dalla popolazione di Tramonti di Sopra e dai numerosi interessati. L’arrivo del gregge è stato un momento importante di condivisione con la popolazione locale e ha permesso di rivivere con la Comunità l’antico ed importante rito della Transumanza.

Leggi di più sul progetti del Consorzio delle Valli e delle Dolomiti friulane!